Mattino d'inverno

Il cielo è terso di un azzurro pallido,
il campo di grano di verde smeraldo s’increspa sinuoso e morbido
sotto la sferza di un vento gelido,
come il mare d’inverno.
La mente vaga leggera,
l’occhio spazia intorno.
E’ una bella mattina d’inverno
0

5 thoughts on “Mattino d'inverno

    1. Grazie Frutta per i complimenti. La poesia? Scrittadue mesi dopo il trasloco, osservando i campi dietro la casa. Era una giornata soleggiata ma rigida e il vento increspava il grano già alto.
      Un abbraccio

      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

Sgorbi giovanili

Tanti anni fa, quando giovane virgulto pensavo, ahimè, di emulare i grandi poeti ho scritto delle poesie. Niente di speciale,…

Oltremare – racconto

Sempre dal libro mai pubblicato estraggo questo mini racconto. Le linee parallele si incrociano “Fu di sera, già di buio;…

Oltremare – Ultramarine’s – presentazione

Sempre dai fondi di magazzino ho estratto questo testo che era mia intenzione pubblicarlo ma poi ho deciso di non…

Rima baciata

Disegno di Veronica Scrivere creativo propone una stuzzicante sfida. Un esercizio di scrittura creativa Scrivi un testo di 41 parole.…