Oltremare

Oltremare

 Un’eco da lontano
giunge
sull’onda esotica

del mare.
Piccoli corrugamenti,
sospinti di sbieco
dal vento silenzioso,
cavalcano l’acqua.
Crespe bianche
spiaggiano
nella deserta spiaggia
della mente.
Brividi d’amore,
sensazioni indistinte
increspano la mia pelle,
mentre osservo te,
che scruta
l’orizzonte
là dove
il verde sfuma
nell’azzurro.
Rumori remoti
e note acquatiche
registrano
i pensieri
che sanno
d’oltremare.

0

2 thoughts on “Oltremare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

11 agosto 2010 – passata la mezzanotte

“Ciao!”. Una voce femminile calda arriva alle orecchie di Laura. “Ciao! Sono Laura e tu chi sei?”. “Sara. Abbiamo trovato…

Collina vicino alla città, 10 agosto 2010, mezzanotte

Laura e Luca sdraiati sul prato osservano il cielo nero come la pece perché la luna c’è ma non si…

Spiaggia, 10 agosto 2010, pomeriggio inoltrato – Terza conversazione

Sara legge un nuovo gruppo di sms e ha un groppo alla gola, perché avverte l’immensa tristezza e solitudine di…

Città, 10 agosto 2010, sera

Laura riflette su se stessa e sulla solitudine che prova da quando quel fatidico 2 maggio ha litigato con Alex,…