10 thoughts on “I pensieri di Lucy

  1. Ciao Newwhitebear! Ci sono delle espressioni molto particolari e ricercate in questo tuo ultimo post. Ma la frase che più mi ha colpito è questa: "… mentre il suo corpo si isolava in una campana di vetro refrattario ai suoni e rumori." Sei stato in grado di farmi immedesimare nella situzione. Io per prima ho provato la sensazione del silenzio assoluto ed isolamento che ci creiamo mentre studiamo, scriviamo o lavoriamo.
    Ti auguro una buona giornata, ciao!

    0
  2. Ciao, grazie! L’articolo che ti ho mandato è integrale e pubblicato, come hai visto, sulla Rivista di Letteratura italiana. Quello sintetizzato al massimo è invece l’articolo apparso sull’Osservatore romano del 2.3/11 (che parla di un’opera di Monaldo, padre di Giacomo, sul Limbo). Questo lavoro completo uscirà a fine anno in una Rivista. Spero comunque che ti abbia interessato anche perché la ematica appare di estrema attualità. Buona serata e un abbraccio.

    0
  3. Ciao mio caro, sempre lieta di riceverti nel mio spazio e sempre grata perché mi leggi… Come stai? Sai che mi sembra strano ritrovarti qui? Fatico ad abituarmi (…troppo bene 🙂 Buona serata a te.

    0
  4. Il capitolo si apre con la citazione di un grande disco e di un’altrettanto grande canzone. Prima di proseguire, cambio cd e passo ai Doors 🙂
    Ecco fatto!
    Come sempre, trovo sorprendente la tua grande capacità di portare il lettore nel mondo interiore dei protagonisti, senza per questo mai annoiare. La scrittura scorre fluida, e i personaggi appaiono chiari, quasi fosse un film.
    Buona serata!

    0

Rispondi a ElisinoB Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

11 agosto 2010 – passata la mezzanotte

“Ciao!”. Una voce femminile calda arriva alle orecchie di Laura. “Ciao! Sono Laura e tu chi sei?”. “Sara. Abbiamo trovato…

Collina vicino alla città, 10 agosto 2010, mezzanotte

Laura e Luca sdraiati sul prato osservano il cielo nero come la pece perché la luna c’è ma non si…

Spiaggia, 10 agosto 2010, pomeriggio inoltrato – Terza conversazione

Sara legge un nuovo gruppo di sms e ha un groppo alla gola, perché avverte l’immensa tristezza e solitudine di…

Città, 10 agosto 2010, sera

Laura riflette su se stessa e sulla solitudine che prova da quando quel fatidico 2 maggio ha litigato con Alex,…