7 thoughts on “La storia finisce e chissà se…

  1. Ciò che mi stupisce e mi colpisce è la tua capacità di penetrare nell’animo femminile, con raro intuito per un uomo (lasciamelo dire).
    Come sai ho letto tutti i tuoi ultimi racconti, anche quelli "trasferiti", e la tua bravura nell’estrapolare le emozioni e i sentimenti di una donna, che è una tua caratteristica peculiare, mi ha sempre affascinata.
    Un abbraccio

    0
  2.  Se una donna come Alessandra dice dei tuoi  racconti una cosa del genere, come posso io contraddire… Apprezzo seriamente il tuo racconto…
    P.S. grazie per il tuo commento, ma tutti i complimenti vanno alla famiglia Verdigi, non a me! Io non ho fatto niente, rispetto a tutto quello che hanno fatto loro.

    0
  3. Io, oltre allo studio approfondito e delicato di Lucy e Sally, ho apprezzato molto anche i tratti introspettivi che in più punti hanno delineato il personaggio di Jean. Un uomo che ricorda il carattere poco riflessivo di alcuni miei conoscenti. E che tuttavia suscita anche simpatia.
    Quasi un peccato che si sia arrivati alla fine – così per lo meno suggerisce il titolo del post.
    Non tenerci troppo a lungo in attesa del tuo prossimo lavoro… o magari, anticipaci qualcosa! Lo sai che, proprio perché donne, siamo per nostra natura tremendamente curiose 😉

    0
  4. Ringrazio di cuore per lo stimolante commento a conclusione del breve racconto (forse, ma non so ci potrebbe essere un sequel. Però più avanti).
    Cosa scriverò?  In questo momento non ho le idee chiare, ma spero a breve di ripartire con qualcosa di interessante (almeno per me).
    Non sempre c’è l’ispirazione.
    Comunque grazie a voi sono stimolato ad inventare qualcosa.

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

11 agosto 2010 – passata la mezzanotte

“Ciao!”. Una voce femminile calda arriva alle orecchie di Laura. “Ciao! Sono Laura e tu chi sei?”. “Sara. Abbiamo trovato…

Collina vicino alla città, 10 agosto 2010, mezzanotte

Laura e Luca sdraiati sul prato osservano il cielo nero come la pece perché la luna c’è ma non si…

Spiaggia, 10 agosto 2010, pomeriggio inoltrato – Terza conversazione

Sara legge un nuovo gruppo di sms e ha un groppo alla gola, perché avverte l’immensa tristezza e solitudine di…

Città, 10 agosto 2010, sera

Laura riflette su se stessa e sulla solitudine che prova da quando quel fatidico 2 maggio ha litigato con Alex,…