27 thoughts on “Dallo sfasciacarozze

  1. Un primo capitolo già ricco di suspense e di accurate descrizioni che ho trovato particolarmente incisive. Naturalmente immagino che lui presto o tardi arriverà e mi chiedo se l'ingenua Simona riuscirà a cavarsela oppure se avrà la peggio.Ottimo racconto, al livello del tuo elevato standard.Un caro abbraccio ^^

    0
  2. Lo ammetto Simona è veramente ingenua e Mark  ' predatore feroce. Lo schema l'ho in mente, ma preferisco svelare un po' alla volta l'intreccio.Grazie per i complimenti sempre graditi.Un abbraccio

    0
  3. fighissimo! già mi piace. meno male che hai ripreso a scrivere, mi stavo già preoccupando. grazie mille per tutti i complimenti che mi fai… sono davvero lusingata.attendo la prossima puntata lunedì!!!

    0
  4. Fruttacandita, i complimenti li faccio per li meriti, altrimenti farei fatica a scrivere qualcosa di pura formalità. Una volta o due ci riuscirei, ma poi sarebbe tempo sprecato.Mi fa piacere che ti piaccia l'inizio, lunedì pubblico la seconda puntata.Un abbraccio

    0
  5. La notizia e' il rifiuto.Ma la cosa che mi ha colpito di piu' e' l'assoluta umilta' di questo genio.Non solo ha rifiutato un bel mucchio di soldi ( cosa assolutamente eccezionale al giorno d'oggi), ma e' anche cosi' umile dal ritenere il suo lavoro come qualcosa di normale: forse i veri geni non si rendono conto di esserlo.Ammetto che io sinceramente me ne sarei vantata almeno un po' e i soldi li avrei accettati per vivere e far vivere meglio la mia famiglia.

    0
  6. … la curiosità,la troppa fantasia,a volte ti cacciano nei casini,e poco conta l'età… brrr non se la caverà facilmente … ma certo se aveva scelto con cura anche il perizoma, forse cercava proprio il brivido della paura… bel racconto…continua?

    0
  7. Mapita, certo che continua. E' un appuntamento fisso per il lunedì per lugio e agosto.Si a volte la curiosità, la voglia di trasgredire fanno prendere decisioni pericolose.Un abbraccio.

    0
  8. Ciao, passo per ringraziarti del bel commento.Purtroppo sono di fretta e non posso leggere… se mi metto a leggere le prime righe poi mi tocca finirlo tutto come spesso mi accade, quando leggo qualcosa di tuo.. 🙂

    0
  9. Appassionante!A quando il prossimo capitolo?Certo che Simona si e' fidata bene di questi tempi a volare a New York per conoscere un umerito sconosciuto!Ma questo e' il bello del romanzo no?Senza suspance ed emozioni non susciterebbe lo stesso interesse.A prestoClaudia

    0
  10. Spesso si fanno pazzie senza pensarci. Ho conosciuto sul web ragazze che hanno attraversato l'Italia per incontrare un uomo conosciuto on line e a quanto mi hanno detto poi non è stato esaltante l'incontro.Il fascino della grande mela, la voglia di evadere spingono Simona.La prossima puntata è prevista per lunedì prossimo (è già pronta).Un abbraccio

    0
  11. Meno male che non tutti gli incontri che nascono dalle chat vanno a finire così altrimenti dovremmo chiudere internet.L'illusione di un amore felice spesso ci fa fare cose che in altre occasioni non avremmo mai fatto…Come al solito sai attaccarmi alle tue storie, caro New.Un saluto affettuoso…. come vedi quando posso vengo a leggere un po' di sano saper scrivere. 🙂 Ciao, Michele. (Passeggio)

    0
  12. Caspita, un bel gesto avventato quello di Simona. Forse è stata la sua vita solitaria e monotona a convincerla a rischiare il tutto e per tutto e volare dall'altra parte dell'oceano, per testare con mano quello che dentro di sé già aveva intuito.Complimenti per la prima puntata del tuo nuovo racconto/romanzo: hai scelto un argomento che potrebbe interessare molte persone. Sono curiosa di vedere ora gli sviluppi… a domani!

    0
  13. Michele, mi fanno piacere le tue incursioni e i tuoi commenti, ma non credo che il mio sia una saper scrivere, perché ho ancora molto, molto da imparare.Grazie e apresto

    0
  14. ElisinoB leggo con molto piacere il tuo bellissimo commento che significa che il mondo critico sta finendo.Gli incontri sul web a volte sono forieri di grandi sorprese positive, e ne conosco diverse, a volte sono autentiche bufere di delusioni.Il passaggio dal virtuale al reale non è mai privo di pericoli.Domani pubblico la seconda puntata e ti aspetto con molto piacere.Un abbraccio

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

11 agosto 2010 – passata la mezzanotte

“Ciao!”. Una voce femminile calda arriva alle orecchie di Laura. “Ciao! Sono Laura e tu chi sei?”. “Sara. Abbiamo trovato…

Collina vicino alla città, 10 agosto 2010, mezzanotte

Laura e Luca sdraiati sul prato osservano il cielo nero come la pece perché la luna c’è ma non si…

Spiaggia, 10 agosto 2010, pomeriggio inoltrato – Terza conversazione

Sara legge un nuovo gruppo di sms e ha un groppo alla gola, perché avverte l’immensa tristezza e solitudine di…

Città, 10 agosto 2010, sera

Laura riflette su se stessa e sulla solitudine che prova da quando quel fatidico 2 maggio ha litigato con Alex,…