Ma il tempo scorre

Ma il tempo scorre

Mostrador de um relógio Foto de Jose Goncalves D

Released into the public domain (by the author)

Il tempo scorre

tra le mani,

scivola via

veloce

così il presente

è già passato,

come il futuro

si fa presente.

Vorrei fermare

il tempo,

ma non posso.

Vorrei retrocedere

il tempo,

ma non riesco.

Così in un soffio

scappa

e mi lascia qui

senza te.

0

27 thoughts on “Ma il tempo scorre

  1. Questa è la vita…scivola via tra le dita…il tempo corre e noi con lui e non lo possiamo fermare,ma possiamo vivere al meglio ogni momento che ci regala…
    Versi di grande impatto riflessivo
    Ti auguro un sereno fine settimana
    Un abbraccio con affetto
    Trisch

    0
    1. Non ricordo come è nata (ha più di tre anni) ma in realtà è stata una riflessione sul tempo, che mi ha sempre affascinato.
      Si, si dovrebbe saper cogliere ogni istante e quanto di buono ci viene offerto , anche nei momenti più difficili.
      Serna domeni a e un grande abbraccio
      Gian Paolo

      0
  2. E’ vero, a volte pare che il tempo abbia preso la rincorsa da quanto passa in fretta; quel che conta, secondo me è cercare di fare qualcosa di buono ogni giorno per se stessi e/o per gli altri.
    Per la data dell’11 aprile, se vuoi posso coprire io. Un caro abbraccio e un buon fine settimana, Annita

    0
    1. Hai perfettamente ragione. Noi non dobbiamo essere vittime del tempo e dobbiamo saper cogliere quello che c’è di buono anche nelle avversità.
      Se copri anche 11 aprile, ti ringrazio moltissimo.
      Una grande abbraccio e una serena e felice domenica
      Gian Paolo

      0
  3. ll tempo….non indugia, lui continua il suo cammino…senza mai voltarsi indietro. Purtroppo.Ti lascio un mio vecchio pensiero…**
    10 Dicembre 2009
    Tic faceva il mio cuore
    tac rispondeva il tuo
    tic urlava la mia bocca
    tac la chiudeva la tua
    tic tac, sincrono esatto di corpi che battono senza toccarsi
    come ingranaggi ben oleati di un clock restaurato
    tic tac
    tic tac
    tic tac
    battito e pulsare, tic tac di menti mai arrugginite, tic tac di noi due
    tic faccio io
    tac…farai tu adesso.
    in questo ingranaggio che si è inceppato
    tic
    tac
    tic
    tac
    come il martelletto della tua L che batte sulla corda di un’anima che vibra al suo tocco
    tic fa il martello
    tac risponde la corda, ma lo fa a modo suo..spezzando quel sincrono che adesso è solo melodia.
    tic tac
    tic tac
    tic tac
    perpetuo nella mia testa
    perpetuo nella tua vita.
    tic
    ……………..
    http://www.youtube.com/watch?v=tF2CCTOC8Io&feature=fvw

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

Poesia monovocalica in E.

Ragazzi oggi è lunedì, anche se festa e si dovrebbe riposare ma Elettasenso propone implacabile il suo gioco del lunedì.…

Sgorbi giovanili

Tanti anni fa, quando giovane virgulto pensavo, ahimè, di emulare i grandi poeti ho scritto delle poesie. Niente di speciale,…

Oltremare – racconto

Sempre dal libro mai pubblicato estraggo questo mini racconto. Le linee parallele si incrociano “Fu di sera, già di buio;…

Oltremare – Ultramarine’s – presentazione

Sempre dai fondi di magazzino ho estratto questo testo che era mia intenzione pubblicarlo ma poi ho deciso di non…