Un battito

Un rumore leggero
attira i miei sensi
che vagano
alla ricerca.
L’occhio va,
guidato
dall’orecchio,
lè dove giunge
quel suono intermittente.
E’ il battito di ali
di una cavolaia bianca,
che gira nel giardino
della mia mente.
Un’emozione sale,
vedendo la leggerezza
del volo,
e mi abbandono
al ricordo
del bambino.

0

7 thoughts on “Un battito

  1. E’ molto rilassante il giardino della tua mente, lo immagino ben curato, ricco di fiori profumati, bianchi, lilla, azzurri, viola, gialli… e di farfalle ne vedo tre… anzi, no, aspetta, quattro: una la tiene dolcemente tra le dita un bambino dai capelli nerissimi, che assumono riflessi rossocastani sotto il riverbero del sole.
    Un abbraccio,
    Rosalba

    0
  2. chichita: si il battito della cavolaia è veramente delicato.

    Rosalba: belle immagini che completano la poesia, ma il bambino non ero io: i miei capelli erano castani che sotto il sole diventavano biondi.

    favorita: è una farfalla comune bianca che delicatamente si posa sui fiori.

    clindina: si, sono i sensi che ci guidano e il sesto senso ci fa prendere le decisioni.

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

Sgorbi giovanili

Tanti anni fa, quando giovane virgulto pensavo, ahimè, di emulare i grandi poeti ho scritto delle poesie. Niente di speciale,…

Oltremare – racconto

Sempre dal libro mai pubblicato estraggo questo mini racconto. Le linee parallele si incrociano “Fu di sera, già di buio;…

Oltremare – Ultramarine’s – presentazione

Sempre dai fondi di magazzino ho estratto questo testo che era mia intenzione pubblicarlo ma poi ho deciso di non…

Rima baciata

Disegno di Veronica Scrivere creativo propone una stuzzicante sfida. Un esercizio di scrittura creativa Scrivi un testo di 41 parole.…