Volando sopra una piuma

Volando sopra una piuma
vado là dove mi porta il vento.
Leggero ed etereo
sento l’alito di te.
Il cielo grigio
promette pioggia
che cade sul prato
bagnato dalle lacrime
del mondo.
Siamo qui
solo di passaggio
e il tempo vola
tra nuvole e sole.
Non mi volto
e guardo diritto
innanzi a me
non c’è nulla.
0

2 thoughts on “Volando sopra una piuma

  1. Come a dire che in certi momenti con c’è passato e non c’è futuro:sulle alli d’una piuma trasportata dal vento e dal tempo…forse troppo coscienti di quanto fugace ed effimera sia la vita.

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

11 agosto 2010 – passata la mezzanotte

“Ciao!”. Una voce femminile calda arriva alle orecchie di Laura. “Ciao! Sono Laura e tu chi sei?”. “Sara. Abbiamo trovato…

Collina vicino alla città, 10 agosto 2010, mezzanotte

Laura e Luca sdraiati sul prato osservano il cielo nero come la pece perché la luna c’è ma non si…

Spiaggia, 10 agosto 2010, pomeriggio inoltrato – Terza conversazione

Sara legge un nuovo gruppo di sms e ha un groppo alla gola, perché avverte l’immensa tristezza e solitudine di…

Città, 10 agosto 2010, sera

Laura riflette su se stessa e sulla solitudine che prova da quando quel fatidico 2 maggio ha litigato con Alex,…