Sensazioni

Strane sensazioni
bruciano la pelle
e vapori acidi
inalano le narici.
Guardo e non vedo nulla,
cerco te e vedo ombre cerulee
che danzano
senza corpo.
Dove sei?
Chiedo e non sento nulla.
Ma tu sei, qui
vicina a me,
come muto fantasma
che anela
di presenziare
con la tua persona.
Ora ti vedo,
ora ti sento,
ora ti tocco.
Questo è la forza dell’amore,
che ci lega
e ci protegge.

0

3 thoughts on “Sensazioni

  1. Risposta a un tuo commento a scoppio ritardato…: purtroppo so essere pungente solo scrivendo, quando ho un pò di tempo a disposizione per pensare. Nell’immediato non lo sono mai e non si contano le volte in cui sono stata bistrattata e messa all’angolo dalle parole degli altri. Ciao newwhite….-:)

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RELATED POST

gioco di lunedì in tema natalizio

Eletta senso propone come gioco di oggi un lipogramma con la O in tema natalizio. Bell'impresa trovare parole senza la…

Poesia monovocalica in E.

Ragazzi oggi è lunedì, anche se festa e si dovrebbe riposare ma Elettasenso propone implacabile il suo gioco del lunedì.…

Sgorbi giovanili

Tanti anni fa, quando giovane virgulto pensavo, ahimè, di emulare i grandi poeti ho scritto delle poesie. Niente di speciale,…

Oltremare – racconto

Sempre dal libro mai pubblicato estraggo questo mini racconto. Le linee parallele si incrociano “Fu di sera, già di buio;…