Qui come altrove. Con Zena a Ferrara

 

Qui come altrove con Zena - Foto personale
Qui come altrove con Zena – Foto personale

Nella splendida location di Palazzo Paradiso a Ferrara, sede della Biblioteca Ariostea, Zena ha presentato la sua ultima fatica letteraria Qui come altrove.
Palazzo Paradiso - la sala
Palazzo Paradiso – la sala – foto personale

 
Un folto pubblico ha seguito gli scambi tra l’autrice e i due scrittori, Penoncini e Pazzi, mentre Cristina Rossi ha letto con la sua splendida voce, brani tratti dal suo libro.
Due ore intense e ricche di spunti e riflessioni ci hanno accompagnato. I cinquanta pezzi, che compongono la raccolta, sono autentica poesia. Leggeri e pieni di grazia conquistano il cuore, come è stato sottolineato più volte.
Per me è stata l’occasione di conoscere di persona questa splendida signora, sempre sorridente e dai tratti gentili, dopo averla conosciuta virtualmente attraverso il suo blog Colfavoredellenebbie.
Due parole su questo prezioso libro.
I pezzi cominciano tutti col titolo del libro ma di volta in volta è la donna che ripara i sogni oppure la vecchia che sente tutti i movimenti oppure il ragazzo che lima le parole. Ma è solo qualche spizzico questo breve elenco.
Due sono i pezzi che mi hanno colpito. Il primo, che introduce la raccolta, è un affettuoso omaggio a quel uomo dei suoi sogni che adesso è altrove. Una grande perdita per lei ma è sempre nei suoi sogni.
L’altro è la donna che non può sopportare quel rumore. Secondo me è pura poesia. ‘Gli occhi chiusi, con le mani a pugno. Spera che il passero trovi la sua strada e niente spaventi la sua fuga’.
Grazie, Zena
Aggiornamento
Per chi volesse acquistarlo questo è ISBN 9788897648635
Disponibile on line su amazon, ibs e mondadori store e sicuramente anche in libreria.

0

0 thoughts on “Qui come altrove. Con Zena a Ferrara

                    1. grazie tesoro…anche io cerco di fare lo stesso…ma ho sbagliato… 🙁 sei speciale veramente!….lo sai che mi sto scrivendo a mano alcuni commenti per tenerli bene impressi nella mente??…su un foglio bianco…. 🙂

                      0
      1. i crederesti Gian Paolo che ho incontrato virtualmente Zena sulla precedente piattaforma, Splinder?
        “Colfavoredellenebbie” aveva scelto un pesce adornato di perle come icona e chi se lo scorda!
        Beato te che hai potuto partecipare.

        0
        1. Era a Ferrara. Non potevo mancare. Anche tu una splinderiana? I vecchi di splinder piano piano si ritrovano, anche se non lo sanno. Quattro anni di sano Splinder indimenticabili. A volte restavo alzato fino alle due di notte per chattare con qualcuno. Che tempi!

          0
          1. E avevamo la possibilità delle messaggistica interna che qua non esiste.
            Rammenti “L’uomo nero”???
            Quando ci si trovava nei guai era uno di quelli che venivano interpellati.
            🙂

            0
  1. Molto bella questa tua presentazione, dev’essere bello il suo libro, è sempre bello poter portare il virtuale nel reale, anch’io ho conosciuto 4 blogger personalmente, tutte donne, ed è stato sempre molto gratificante riscontrare che erano proprio come apparivano nei loro blog 🙂

    0
    1. medesima esperienza. Anche Zena ha confermato la mia impressione. Il libro? Un libriccino che sta nel palmo di una mano. Costa 10 euro. Isbn 9788897648635. Disponibile si Amazon, IBS e Mondadori

      0
  2. Muy lindo y agradable lo que nos cuenta una linda experiencia la presentación del libro
    y conocer a las personas!!!!!! intercambiar**ideas y libro para la lectua****
    mi cariño****
    buen martes!!!!!

    0
  3. Complimenti alla signora! Ora seguirò meglio il suo blog.
    Approfitto x chiederti che data mi è stata assegnata in caffè l.
    ( scusa ma non me la ricordoooo!😊)
    Ciaooo Augh!

    0
  4. Que maravilla haber conocido en persona a una persona tan especial!!!! Felicitaciones y entiendo tu alegría! He conocido a varios blogueros en persona y me siento feliz por ello!También felicito a la Dama por el privilegio que ha tenido! Un enorme y fuerte abrazo querido amigo mio!!!!

    0
  5. Splendida location. Il modo in cui ci hai presentato il libro invita a leggerlo e conoscere Zena attraverso il suo blog.
    Grazie Gian Paolo.
    Buona giornata 😊
    Primula

    0
      1. Guarda lo penso sinceramente anche io. Trovarsi bene nel virtuale e confrontarsi dal vivo e scoprire che ci sono ancora interessi in comune è una conferma che non ci siamo sbagliati. Sempre che in rete si sia sinceri e se stessi

        0
  6. Nelle poesie come nella prosa, vi è sempre celato un “tratto” della personalità e dei sogni dell’autore… così si rende, con l’illusione, immortale quanto ti più effimero abbiamo: la vita.
    Serenità :-)claudine

    0
  7. Ciao Gian Paolo !
    Avete avuto problemi a causa del terremoto nel centro Italia la scorsa notte?
    Sperando che non si doveva, vi auguro tutto il meglio! 🙂
    Cordiali saluti,
    Aliosa 🙂 <3 🙂

    0
  8. Bene , queste serate all’insegna della scrittura sono sempre una bella cosa. Nonché conoscersi di persona. A me è capitato con quattro blogger. Tutte amiche, Stefania, Paola, Barbara, Nicoletta. Bacino pomeridiano caro Gian Paolo. Isabella

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RELATED POST

Una bella accoppiata – Nuova avventura di Phil Vanz e Debbi Nardi

Elena Andreotti non delude mai. Nuova avventura con i due protagonisti dei precedenti libri, che si snoda tra chiacchiere e…

L’amore forse esiste 1,2,3

Oggi parliamo di una trilogia, che in realtà non è, di Sara Tricoli L’amore forse esiste 1,2 e 3. Però…

Selfpublishing – gli strumenti: le piattaforme e altro

Eccomi con la seconda parte degli strumenti per un indie author. Nessuna pretesa ma solo chiarimenti e brevi cenni sulle…

Selfpublishing – gli strumenti: produzione della storia

Pensavo, ma a questo punto ho pensato male :D , di fare un unico post per parlare degli arnesi di…