doppio doppio: con A e senza A

Oggi Elettasenso ci propone due giochi. Uno con la A e uno senza A.

E va bene… lo so che siete stanchi di questi giochini ma serve per tenere in allenamento le mie sinapsi. Nessun obbligo a leggere ma se ci tenete sono gradite le presenze.

Eccoci al dunque.

 

Tautogramma in A

Avversari, antagonisti in amore. Alberto attende arcigno Antonio. Ambita l’amata: Amelia, l’arpia. Avanti affrontatevi. Aperto l’agone. Amelia arride: aggredirsi? Non aiuta. Astenetevi. Non amo gli allocchi.

Lipogramma senza A

Eugenio vince e richiede il premio.

«Nessun riconoscimento».

«Come? Mi sforzo, rischio e niente?»

Lo sbircio di sbieco. “Non può finire così” rifletto, prendendo il sentiero verso il bosco. “Come?”. Scuoto il viso deluso. “Non lo so”.

1

4 thoughts on “doppio doppio: con A e senza A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RELATED POST

Irresistibile

Eletta Senso ha avuto nostalgia del gioco linguistico e ha scritto un acrostico con tema Estate. Prima rosa sbocciata Io…

Il gioco del lunedì va in vacanza.

Con l'acrostico in omaggio a giugno Elettasenso pone in vacanza fino alla riapertura delle scuole a settembre il gioco del…

Amori, amanti e altre A

Per il consueto gioco del lunedì, ormai un punto fermo della settimana Elettasenso propone un tautogramma in A. L'ultima avventura…

Trasparenze tribolate

Oggi è lunedì per chi non lo sapesse ed Elettasenso propone il consueto gioco tra tuono e ampi trasperenza in…